L’album di debutto di Arushi Jain

Under the Lilac - Arushi Jain
Under the Lilac – Arushi Jain

Scelto da The Guardian come Global Album of the Month è un album che miscela classiche vocalità indiane e sintesi modulare creando tessiture armoniche calde e avvolgenti.

Jain consiglia l’ascolto durante le ore del tramonto per goderselo al 100%.

Jain è una compositrice, “modular synthesist” e ingegnere del suono nata in India e residente negli Stati Uniti. In questo album presenta sei canzoni che coprono 48 minuti di musica ambient, Under The Lilac Sky invita e trasporta l’ascoltatore in un viaggio musicale unico. Più a fondo lo ascolti, più sfumature scoprirai. Il lavoro di Jain si concentra sulla reinterpretazione della musica classica indiana tradizionale attraverso la musica elettronica grazie a dei Synth modulari e la sua voce.

Jain afferma: “Per la musica classica indiana, questo è atipico. La musica che compongo è ispirata a una tradizione secolare, ma estetizzata in un nuovo modo grazie alle innovazioni tecnologiche e all’utilizzo dei synth analogici. Creo la mia arte utilizzando macchine di cui mi sono lentamente innamorata e che ho fatto mie”.

Nella copertina possiamo notare alcuni moduli utilizzati per la realizzazione dell’album come:

  • Intellijel Design 7U Case 204HP
  • Mutable Instruments Yarns
  • Mutable Instruments Marbles
  • Make Noise Mimeohpon
  • Xaoc Devices Zadar
  • ALM New Pamels’s Workout
  • Make Noise Maths
  • Qu-Bit Chord V2
  • Mutable Instruments Rings
  • Make Noise WoggleBug
  • Xaoc Devices Batumi
  • Xaoc Devices Belgrad
  • Mutable Instruments Ripples

Scopri di più sui canali ufficiali: